Pavimenti in Pvc per esterni

Arredamento outdoor

Se si desidera rivestire uno spazio esterno con dei pavimenti altamente personalizzabili e non si hanno i mezzi economici per sfruttare il fascino dei materiali più pregiati, si può ricorrere ai pavimenti in pvc per esterni che offrono una vasta scelta tra diverse tonalità ed effetti, oltre all'opportunità di risparmiare ottenendo comunque un rivestimento resistente, duraturo e che necessita di una manutenzione limitata. L'estetica non viene messa da parte grazie anche a delle soluzioni in finto-legno e pietra.

Scopri la soluzione migliore per una passeggiata esterna confortevole

 Passeggiare in esterno dovrebbe essere confortevole quanto camminare a piedi nudi sul parquet dentro casa. Scopriamo le soluzioni migliori per te, per le tue tasche e per i tuoi...piedi.

 

Pavimenti in pvc per esterni – Cosa sono

Il pvc si ottiene dalla combinazione di cloruro di vinile con sostanze plastiche, è un materiale elastico, resistente, leggero, economico e riciclabile. Grazie all'aggiunta di alcuni additivi, il pvc può essere impiegato per rivestire i pavimenti di ambienti che necessitano un'estrema igiene come: palestre, ospedali e ambulatori perché facili da pulire e antibatterici. La particolare resistenza che caratterizza i pavimenti realizzati in pvc li rende una soluzione possibile anche in contesti soggetti alle intemperie.

Per realizzare il rivestimento di una superficie esterna è possibile ricorrere ai pavimenti in pvc, che grazie alla loro particolare composizione, permettono combinazioni tra materiali molto differenti e una personalizzazione a tutto tondo, senza comportare un costo elevato anche per quanto riguarda le fasi di posa e manutenzione che si possono svolgere con un po' di fai da te.

Il pvc per pavimenti è disponibile in diverse fantasie: si può scegliere tra varianti a tinta unita, particolari texture e imitazioni di altri materiali, come legno e pietra. Questa caratteristica rende i pavimenti in pvc prodotti interessanti anche dal punto di vista estetico. I pavimenti realizzati con questo sistema sono riciclabili al 100%, non attirano la polvere, non si graffiano ed impediscono il passaggio dell'acqua.

Si possono trovare anche dei materiali alternativi al pvc che combinano percentuali variabili di farine di legno con materiali plastici e consentono l'utilizzo di forme ed essenze finto-legno che donano all'estetica del rivestimento una marcia in più.

Sul sito dell'azienda Skema è possibile visionare diversi prodotti in legno composito con varie fantasie e colori alla sezione “outside”. Tra le prime aziende in Italia a lavorare con rivestimenti in laminato ed un'attenzione da sempre rivolta all'innovazione, Skema si impone sul mercato per la vasta scelta e possibilità di personalizzazione.

Pavimenti in pvc per esterni – Tipologie di posa

Sul mercato è possibile trovare diverse tipologie di pavimenti in pvc, dai rotoli che hanno bisogno di essere incollati e tagliati sulla superficie da rivestire, a doghe ad incastro, passando anche per pannelli autobloccanti installabili con il sistema a “click”. A seconda della superficie da rivestire e dall'effetto che si vuole ottenere si sceglierà una tipologia particolare di posa per i pavimenti in pvc per esterni. Molte le soluzioni rapide e semplici.

La posa di pavimenti in pvc a rullo necessita di diversi passaggi che vanno eseguiti con cura per evitare difformità nel rivestimento o la comparsa di bolle d'aria. Dopo aver preso con esattezza la misura della superficie da rivestire con il pvc, è necessario pulirla a fondo eliminando anche possibili crepe o imperfezioni. I rulli dei pavimenti in pvc, a seconda della metratura da coprire, andranno sovrapposti uno all'altro, è quindi necessario calcolare in modo preciso la quantità da utilizzare per evitare spreco di materiale e per preventivare con esattezza la quantità di colla.

Ogni rullo di pvc deve essere steso a terra e dopo aver verificato la misura esatta, si deve rifilare con riga e taglierino in modo piuttosto abbondante lungo i bordi. Successivamente si può sollevare il telo in pvc su entrambi i lati per stendere lo strato di colla che permetterà il fissaggio dei diversi teli del pavimento, il procedimento continua con gli altri teli, che sovrapposti uno su l'altro, vanno a coprire la totalità della superficie. Si procede dal centro verso l'esterno fino a raggiungere i bordi. Il lavoro viene rifinito con la rifilatura dei bordi, il taglio delle giunture sovrapposte e passando il rullo per far aderire perfettamente il pvc alla superficie.

La posa di pavimenti in pvc autobloccanti risulta più semplice ed è alla portata di chi non si muove con agilità nel fai da te ma che vuole lo stesso contenere i costi ed è disposto a dedicare un po' di tempo per la realizzazione dell'opera. Partendo sempre dalle misure della superficie e dalla sua pulizia, si passa alla squadratura dell'intera area creando delle linee guida per dividere lo spazio in più sezioni. I quadrotti per pavimenti in pvc posso avere il fondo adesivo per cui è necessario solamente rimuovere la pellicola di protezione e fissarli dove necessario.

Ogni sezione che compone la pavimentazione va riempita con i quadrotti partendo dai quattro angoli. Per rifinire i bordi è necessario sovrapporre un quadrotto all'ultimo che si trova in prossimità del muro, spingerlo a contatto con la parete e prendere esattamente la misura in cui tagliare per eliminare eventuali spazi residui. Si procede in questo modo lungo tutto il perimetro.

Pavimenti in pvc per esterni – Dove trovarli

>> Vasta scelta per i Pavimenti in PVC per Esterni

Il pvc grazie alla sua versatilità permette l'applicazione in esterno di pavimenti “salvaprato” e drenanti. Sul portale dell'azienda Obi-Italia alla sezione costruire in giardino, viene dedicata un intera categoria ai pavimenti in plastica.

L'azienda Edisalfloor propone nella sezione “Pavimenti” del proprio sito una vasta scelta di prodotti in pvc e gomma adatti a pavimentazioni tecniche e antiscivolo. Nei punti vendita di Verona è possibile visionare dal vivo molte varietà di colorazioni e lavorazioni.

Se si dispone di ampi spazi esterni e si vogliono praticare determinati sport, con i pavimenti in pvc è possibile realizzare molti tipi diversi di campi sportivi e aree attrezzate per il gioco. L'azienda Wimbledonpaint offre la possibilità di consultare alcune varianti divise per varie tipologie di sport.

Per applicazioni ludico-sportive da installare nel proprio giardino è possibile approfondire andando all'articolo Giochi in legno per esterno.



Potrebbe interessarti anche