Come costruire una serra

Arredamento outdoor

Costruire una serra all'esterno della propria abitazione o in uno spazio aperto permette di coltivare ortaggi e altre specialità, offre inoltre una valida protezione a quelle colture più delicate che soffrono particolarmente le precipitazioni abbondanti e i climi rigidi.

Costruire una serra? Ecco le regole da seguire per un lavoro perfetto

fattori più importanti da considerare fin dal principio per costruire una serra sono: la posizione e la dimensione che la serra da costruire dovrà avere, successivamente bisogna considerare la possibilità di accedere alla corrente elettrica e all'acqua per l'irrigazione. Vediamo in dettaglio come costruire una serra e i passaggi necessari da affrontare per ottenere un buon risultato.

Come costruire una serra – Principio e funzionamento

Una serra, se costruita in maniera corretta, è fatta per trattenere il calore generato al suo interno dall'irradiazione solare senza disperderlo. I raggi solari che penetrano la copertura della serra vengono intrappolati, colpiscono il terreno e le piante permettendo la fotosintesi clorofilliana. All'interno di una serra, in estate, si possono raggiungere temperature al di sopra dei 50 gradi e in inverno è possibile mantenere un clima molto temperato nonostante all'esterno sia presente una temperatura intorno ai zero gradi. Questa particolarità prende il nome di effetto serra.

Una serra permette di impiantare e far crescere varietà orticole, piante aromatiche e ornamentali di vario genere che per la loro fragilità o incapacità di svilupparsi in piena terra, soprattutto in determinate stagioni, rendono indispensabile la presenza di una struttura che le protegga. Costruire una serra lunga anche dieci metri non è un'impresa impossibile e con un po' di manualità nel fai da te e qualche competenza si possono ottenere strutture dal costo molto limitato.

Come costruire una serra – La posizione

Una serra ha bisogno di essere esposta il più possibile al sole, quindi è da prediligere uno spazio orientato verso sud, va poi verificata la posizione di alberi e vegetazione per evitare di costruire in zone ombreggiate: nelle ore mattutine soprattutto, l'esposizione ai raggi solari apporta maggiori benefici allo sviluppo delle colture. Per costruire una serra è fondamentale anche prevedere con esattezza la direzione dei venti più frequenti per porre la struttura in modo tale da offrire meno resistenza possibile alla forza del vento ed evitare più facilmente danni strutturali e strappi. Se si sceglie di costruire la serra a ridosso di una delle pareti della propria abitazione è bene considerare in che modo poterla esporre al sole per evitare tutti gli ombreggiamenti che ne inficerebbero il funzionamento.

Come costruire una serra – Struttura e copertura

Una serra si può costruire da zero oppure, se non si ha molta dimestichezza col fai da te, si può sempre ricorrere a soluzioni in kit pronte all'uso.

>> Alcuni esempi di Serre in Kit

Sul sito dell'azienda Leroy Merlin è possibile consultare molte tipologie di prodotti e soluzioni per costruire una serra. Nella categoria "serre e coperture" è possibile consultare le caratteristiche di diversi prodotti a partire dai meno costosi fino a quelli più impegnativi e professionali.

Nella maggior parte dei casi le serre in kit di montaggio vengono realizzate con strutture metalliche ad archetto ricoperte con particolari teli in polietilene facili da costruire. Se si ha intenzione di costruire una serra da zero invece bisognerà munirsi di alcuni tubi in acciaio inox appositamente piegati per fargli assumere la caratteristica forma ad archetto.

Gli archetti così realizzati vanno interrati per 15 centimetri e posti ad una distanza di circa un metro e mezzo uno dall'altro. In ambienti molto ventilati è bene diminuire questa distanza per dare maggiore stabilità alla serra da costruire. Successivamente vanno saldati dei ganci agli archetti per poter fissare la copertura prevista e con l'ausilio di un po' di fil di ferro, bisogna legarli insieme e fissare le estremità in eccesso a dei picchetti che andranno ad ancorare al terreno tutta la serra.

Per la protezione delle colture di una serra sul mercato sono disponibili diversi tipi di copertura: è possibile munire la serra di reti in polietilene facilmente reperibili con le funzioni: anti-pioggia, ombreggiante e frangivento, inoltre in caso di necessità particolari, si possono facilmente trovare anche reti anti-uccello e anti-insetto. Le reti utili a proteggere le colture presenti nella serra da costruire, vengono realizzate in varie grammature per soddisfare le diverse problematiche che ogni ambiente può presentare.

Il portale dell'azienda Tenax rappresenta un'occasione per approfondire le varie tipologie di reti e coperture utili per costruire una serra per orticoltura. Nella sezione dedicata all'agricoltura si possono visionare in dettaglio reti ombreggianti, schermi termo riflettenti, reti per la raccolta di frutti ed olive e reti di protezione da afidi ed uccelli oltre che per grandine e neve.

I teli di copertura da installare sulla serra rappresentano una soluzione più stabile che dona maggior protezione. I materiali in cui vengono realizzati i teli sono il Polietilene e l'Etilene Vinil Acetato. Una serra coperta da un telo in polietilene presenta alcuni limiti e svantaggi che rende l'utilizzo dell'Etilene Vinil Acetato più consigliabile. Un telo in polietilene non ha una grande durata: col tempo è facile che il materiale si opacizzi e blocchi eccessivamente i raggi solari, inoltre la serra risulta difficile da areare con la conseguente formazione di condensa e possibile danneggiamento delle colture più delicate dovuto anche alla formazione di muffe e parassiti.

Il telo scelto per coprire la serra da costruire deve essere agganciato agli appositi sostegni predisposti in precedenza e fissato lungo tutta la struttura con l'ausilio di alcuni elastici. Questo passaggio è importante per non far sollevare il telo con il vento e per consentire una più semplice areazione dell'intera serra semplicemente sfilando gli elastici e sollevando il telo.

come costruire una serra professionale

Come costruire una serra – Soluzioni professionali

Se è possibile affrontare costi decisamente maggiori e si vuole usufruire di una serra avanzata che soddisfi necessità professionali, sul mercato è possibile trovare alcuni prodotti di fascia alta realizzati con coperture in polimeri o vetro e con strutture molto resistenti e completamente apribili. La scelta è determinata dalla zona di coltivazione e da particolari necessità sia dal punto di vista economico che energetico.

Una serra in vetro consente l'installazione di un impianto di climatizzazione che permette una migliore gestione della temperatura e la scomparsa dell'umidità interna in eccesso. Costruire una serra in vetro garantisce anche una durata nel tempo maggiore ed una manutenzione più limitata. Questo sistema viene maggiormente utilizzato nei paesi del nord in cui è importante catturare più luce possibile e non si ha a che fare con temperature troppo elevate che renderebbero più difficile la gestione di una serra in vetro rispetto a quelle realizzate in materiali plastici.

Il portale dell'azienda Pontevia Serre offre una vasta scelta di prodotti visionabili nella categoria dedicata alle serre. Molte le possibilità di scelta tra strutture e rivestimenti per serre di grandi dimensioni pensate anche per centri florovivaisti.



Potrebbe interessarti anche