fbpx
27
Lun, Giu

Arredamento outdoor

Meglio i pali illuminazione giardini o i faretti da esterno, le lampade da esterno a led o quella a luce solare? 

Ti sei da poco trasferito in una casa con giardino e ti chiedi se l'impianto luci esistente sia il migliore e il più adatto alle tue esigenze? Oppure stai ristrutturando e sei indeciso sull'illuminazione giardino? Vorresti tornare a casa la sera e non trovare il giardino al buio ma non sai che tipo di lampade utilizzare per non spendere troppo? In questo articolo prenderemo in esame diversi tipi di lampioncini, faretti e punti luce da esterno, valutandone convenienza e caratteristiche.

Avere la grande fortuna di vivere in una casa con giardino e utilizzarlo solo durante il giorno è uno spreco enorme. Vivere lo spazio esterno anche la sera vuol dire poter organizzare cene con gli amici o feste senza avere l'ansia che la casa venga invasa da troppe persone. Per non parlare, poi, del piacere di stare in giardino a godersi un po' di fresco la sera d'estate, magari con un bicchiere di vino e una leggera musica di fondo.

Illuminazione giardino

Abituati a concentrare le nostre attenzioni e il nostro denaro solo sull'arredamento della casa, troppo spesso tendiamo a sottovalutare l'importanza di curare il giardino rendendolo un ambiente piacevole, ospitale e ben illuminato; una sorta di estensione dell'abitazione volendo, che porti il comfort casalingo anche all'esterno. A prescindere dalle dimensioni, infatti, creando uno spazio vivibile e comodo in giardino, con i giusti complementi d'arredo e il perfetto gioco di luci, calde o fredde a seconda delle preferenze, ci permetterà di goderne appieno e di creare un angolo relax in cui invitare amici e parenti.

Come ogni casa, anche ogni giardino necessita del suo particolare tipo di luce, in base alle esigenze di illuminazione dei vari settori, al tipo di atmosfera che s'intende creare, alla possibilità o meno di eseguire opere murarie e strutturali. Pur tuttavia, la cosa importante, è che, qualsiasi modello si decida di acquistare, sia creato specificatamente per l'esterno e sia in grado di resistere agli agenti atmosferici e agli sbalzi termici, ai raggi UV, le raffiche di vento e ai forti temporali, tenendo conto del suo valore IP (Ingress Protection). 

Il valore IP identifica il grado di protezione degli involucri esterni dell'illuminazione giardino e la loro capacità di non far entrare corpi esterni sia solidi che liquidi. È formato da due cifre:

  • la prima cifra, che può avere valori che vanno dal numero 1 al 6, indica il livello di protezione contro i corpi esterni solidi
  • la seconda cifra, che può avere valori che vanno dal numero 1 al numero 8, indica il livello di protezione contro i corpi estranei liquidi

Un buona lampada da esterno parte da un valore IP23, ma volendo acquistare illuminazione giardino più sicura e duratura meglio andare sul valore IP44.

Illuminazione giardino: la scelta giusta in base alle esigenze

In commercio esistono infinite possibilità per quel che concerne l'illuminazione giardino, prima di procedere all'acquisto, però, è bene valutare le proprie necessità, gli spazi da illuminare, le disponibilità economiche e il momento in cui si decide di effettuare l'acquisto.

Se si ha la possibilità di progettare o far progettare il proprio giardino e vederlo costruire, si potrà decidere esattamente come e dove inserire l'illuminazione giardino. Si potrà optare per l'inserimento di luci ad incasso, perfette per creare un'atmosfera rilassante o per illuminare dal basso particolari fiori o piante; se invece si preferisce creare un ambiente meno di design e più classico (o anche tendente al vintage) è possibile far strutturare l'impianto a terra per installare lampioncini dislocati in diversi punti del giardino e magari anche sul patio, scegliendo la tipologia di lampioni per armonizzarli con l'interno della casa o per dare uno stile retro.

Qualora non si possano eseguire lavori sull'impianto elettrico, occorre sfruttare gli elementi che il giardino offre come ancora per posizionare le luci (alberi, finestre, pali, pareti per appendere applique, faretti o proiettori) o puntare sulle lampade da terra per esterno. In ogni caso, non avendo un allaccio diretto all'elettricità, è indispensabile avere nelle immediate vicinanze una presa (il che limita notevolmente l'arredamento dello spazio) oppure optare per una scelta green e decisamente più conveniente: l'illuminazione led a luce solare.
Questo tipo di lampada, faretto o paletto luminoso, non avendo necessità di corrente elettrica grazie al fotovoltaico, può essere posizionata in ogni zona del giardino, nelle aiuole per dargli risalto, intorno al vialetto per segnare il percorso, ma anche nel patio volendolo illuminare senza gravare sulla bolletta.

Avendo chiaro il budget che si vuole spendere e gli spazi che si vogliono valorizzare, si riuscirà a creare l'atmosfera che si desidera e con la giusta illuminazione giardino, l'outdoor avrà un aspetto totalmente nuovo, sicuramente più vivibile e piacevole.



Potrebbe interessarti anche