Ristrutturazione

 Hai un parquet nuovo di zecca? Noti che manca qualcosa ma non hai ben chiaro cosa? Te lo diciamo noi: probabilmente è il battiscopa. Se la bellezza è nei particolari, anche una casa acquista tutto un altro stile nelle rifiniture. Scopriamo tutti i segreti di un battiscopa in legno e la posa battiscopa.

 

Battiscopa parquet: i segreti per rendere la tua casa perfetta dalle rifiniture

Il battiscopa è una rifinitura, ma sicuramente salta all'occhio. E risalta atrettanto evidenteente se non è posato in una maniera corretta. Leggi questo articolo per scoprire come realizzare una posa battiscopa perfetta, anche senza dover essere un addetto ai lavori. 

Cos'è il battiscopa

Si tratta di una prosecuzione ideale verticale del pavimento lungo le pareti. Viene collocato nella parte più bassa del muro, proprio a copertura della congiunzione tra pavimento e parete che solitamente non è un bel vedere e presenta delle imperfezioni. Possibile trovarlo sul mercato in diversi materiali. Qui ci concentreremo sulla tipologia del battiscopa in legno.

Prima ancora di questa rifinitura, è necessario che la pavimentazione sia realizzata a regola d'arte. Scopri anche come realizzare un massetto parquet perfetto.

Il battiscopa in legno consiste in listelli con dimensioni abbastanza canoniche:

  • lunghezza dai 2 ai 2, 5 metri;
  • spessore dai 7 ai 30 mm;
  • altezza tra i 60 e i 100 mm.

Posa battiscopa in legno

Non è un'impresa complessa e per gli appassionati del fai da te può essere un'occasione per mettersi all'opera. Esistono due diverse modalità per la messa in posa di questo materiale.

  • ancoraggio con chiodini senza testa che attraversano i listelli fino alla parete;
  • incollaggio a parete con apposite colle acriliche.

Analizziamoli singolarmente.

Battiscopa inchiodato

Le operazioni sono molto semplici e fattibili anche per i meno esperti. Armati di chiodini senza testa, martello e un segaccio con dima per tagli angolari, ecco le fasi.

  • misura il perimetro della stanza partendo dal limite di una parete;
  • misura il numero di listelli necessari per ogni parete dividendo la lunghezza per la lunghezza del listello (misura bene dove è necessario apportare un taglio nel legno);
  • procedi all'inchidatura dei listelli a parete con martello e chiodini senza testa.

Ricorda che dovrai creare dei raccordi perfetti negli angoli della stanza. Per questo ti occorrerà utilizzare un segaccio con dima per creare dei tagli a 45° nei listelli in corrispondenza degli spigoli.

Battiscopa incollato

Per realizzare questo tipo di posa battiscopa in legno, ti servirà una colla acrilica o di malta cementizia e un martello di gomma. Vediamo gli steps:

  • La procedura di misurazione e conteggio dei listelli necessari non varia rispetto alla messa in posa per inchiodamento.
  • Spalma accuratamente sul dorso dei singoli listelli un sottile strato di colla acrilica o malta cementizia;
  • batti delicatamente i listelli fissati con un martello di gomma per fare in modo che aderiscano bene alla parete.

Forse non lo sai, ma il battiscopa può essere anche un'ottima soluzione per un riscaldamento senza dispersione di calore. Scopri meglio di cosa si tratta leggendo questo articolo.

Battiscopa in legno prezzi

Il costo del materiale ovviamente varia in rapporto alla qualità del legno, alla lunghezza e all'altezza dei listelli. Orientativamente il prezzo medio va dai 3 euro ai 9 euro per unità. Dalle grandi catene del fai da te come Obi o LeroyMerlin, fino a rivenditori specializzati di legno come Onlywood e agli specialisti del battiscopa come ProfilRE. trova il battiscopa che fa per te e buon lavoro!

Ma prima ancora, se sei un amante del fai da te, dai un'occhiata agli attrezzi indispensabili per un perfetto "tutto fare" che ti aiuteranno anche in questo lavoro.



Potrebbe interessarti anche