Tipi di marmo

Ristrutturazione

Se volete usare il marmo per abbellire la vostra abitazione, ma non sapete bene a chi rivolgervi o se sia il caso di usufruire proprio di questo materiale specifico per i vostri intenti veniamo in vostro soccorso cercando di spiegare al meglio i vantaggi e gli svantaggi dell'uso del marmo per i vostri lavori casalinghi.

Tipi di marmo: come scegliere

Ci sono infatti diversi tipi di marmi, bianchi, colorati con ognuno delle diverse caratteristiche che è bene conoscere prima di prendere qualsiasi scelta. Le lastre dei vari tipi di marmo, solitamente, variano da uno spessore minimo di 1 cm fino ad uno spessore massimo di circa 30 cm. Una lastra con spessore superiore a trenta centimetri prende il nome di "massello", queste tipologie di lavorazione però non vengono utilizzate per lavori domestici e sono per lo più usate in ambito industriale o per la realizzazione di grandi opere.

Queste vengono impiegate per la rifinitura, per rivestire pavimentazioni e talvolta pareti. Trattandosi di un materiale poroso tende ad assorbire sostanze oleose, per questo viene sottoposto a trattamenti protettivi specifici, così da difenderlo dal deterioramento sia estetico che strutturale.

Andiamo a trattare appunto degli approfondimenti e consigli su alcuni tipi di marmo:

Tipi di Marmo - Marmo di Chiampo

Il marmo di Chiampo è uno dei marmi meno pregiati per la sua grana molto fine. Questo viene utilizzato solitamente per rivestire scale o colonne. Fra i vari tipi di marmo si ricorda il Chiampo perché, non essendo puro, si può trovare in varie combinazioni di colore.

Tipi di Marmo - Rosso Levanto

Il Marmo  Rosso Levanto è una varietà di marmo rossa. Era già uno dei più importanti marmi colorati usati dai romani e anche in epoca più recente è stato impiegato per rivestimenti, colonne e pavimenti. Molto pregiato ed elegante alla vista, è però difficile trovare una giusta combinazione di stili su cui usufruirne.

Tipi di marmo - Marmo Botticino

Il marmo Botticino è di colore beige. Estratto nelle cave di Botticino, in provincia di Brescia, questo tipo di marmo è stato usato per la costruzione dell'Altare della Patria, della Casa Bianca e della Statua della Libertà. Il marmo botticino si adatta per ogni tipo di ornamento ed è sconsigliato per rivestimenti o pareti. Sicuramente uno dei più pregiati e costosi.

Tipi di Marmo - Marmo di Vezza

Ha un colore biancastro. La grana medio-fine fa si che questo marmo risulti quasi perfetto. Questo tipo di marmo viene utilizzato per rivestimenti di vario genere ed ha un costo discretamente elevato ma un'eleganza unica.

Tipi di Marmo - Marmo Arabescato

Il marmo arabescato è di colore bianco. Di qualità molto pregiata, questo marmo ha un costo maggiore rispetto agli altri. Trova ampio uso nella realizzazione di pavimentazioni e rivestimenti di interni.

Tipi di Marmo - Serpentinite

La serpentinite non è un vero e proprio tipo di questo materiale, ma la sua particolare consistenza permette una buona lucidatura per far si che sembri un marmo che varia in tutte le tonalità di verde possibili. Utile per lavorazioni specifiche ma comunemente poco usato.

I vari tipi di marmo permettono a chi vuole utilizzare questi come rifiniture di scegliere i tipi e quanto si vuole spendere, osservando i vari cataloghi presenti sui siti delle aziende di competenza del settore, come la Marmi Carrara, rinomato marchio a livello internazionale.

Ogni tipo ha un diverso prezzo, ma ad ogni prezzo corrisponde una precisa tipologia. Sacrificare la qualità in virtù del risparmio non è sempre consigliabile. Può capitare di trovarsi a spendere poco qualcosa che si potrebbe però rivelare estremamente fragile e poco duraturo.



Potrebbe interessarti anche