Ristrutturazione facciate

Ristrutturazione

Ti sei accorto che sull’intonaco esterno della tua casa ci sono delle microfessure, oppure delle alterazioni cromatiche, croste ed efflorescenze? In questo caso devi intervenire con un'opera di ristrutturazione delle facciate dell'intonaco perché sta degradando con l’usura degli agenti esterni.

Tutto quello che devi sapere per ristrutturare facciate

L’articolo seguente, dopo aver spiegato come si compone un intonaco, ci aiuta a capire come agire nel caso compaiano alcuni degli effetti di cui abbiamo parlato precedentemente; inoltre ci dà una mano nello scegliere la ditta giusta per la ristrutturazione delle facciate della nostra casa.

Ristrutturazione facciate - L'intonaco

Le maggior parte delle facciate degli edifici, nel nostro Paese, sono realizzate con classici intonaci. L’intonaco non è altro che un rivestimento murale impiegato nella costruzione e ristrutturazione delle facciate con funzioni di protezione e finitura superficiale, composto da diversi strati di malta. Generalmente è composto da una parte legante contenente sabbia con diametro non superiore ai 2 mm.

La sostanza legante impiegata nell'intonaco per la ristrutturazione delle facciate può essere di diversi tipi: calce, calce-cemento, cemento-calce e gesso. La sabbia, invece può essere calcarea o silicea.

Generalmente gli strati che compongono l’intonaco sono tre:

il primo, detto rinzaffo, è quello a contatto con la muratura, caratterizzato da una granulometria piuttosto grossolana.

A seguire c’è l’arriccio, con una granulometria media (1,5 mm) e uno spessore da 1,5 a 2 cm: la sua funzione è quella di appianare tutti i difetti dello strato precedente, uniformando la superficie.

Infine, c’è l’intonachino, che ha duplice funzione nella ristrutturazione delle facciate: protettiva ed estetica.

Essendo esposto agli agenti esterni, subisce nel corso del tempo fenomeni di degrado e deterioramento. Per questo motivo gli edifici necessitano la ristrutturazione delle facciate: questa, può essere di vario tipo, infatti, gli interventi possono essere di manutenzione, restauro, recupero, demolizione e rifacimento totale.

Ristrutturazione facciate - Quando e come intervenire

Una situazione in cui è necessaria la ristrutturazione delle facciate, la si può riconoscere dai diversi aspetti che l'intonaco può assumere o dai diversi effetti che vi si producono.

Quando si presentano delle micro fessure, per la ristrutturazione delle facciate sono possibili due soluzioni: o si passa un ulteriore strato di finitura sottilissimo che vada a coprire e riempire dette fessure, oppure si raschia l’intonaco e si restaura completamente lo strato più esterno.

Nel caso in cui l’intonaco dovesse presentare delle alterazioni cromatiche è necessaria la ristrutturazione delle facciate sullo strato di finitura.

Nel caso in cui dovessero comparire delle efflorescenze e delle croste la ristrutturazione delle facciate prevede un semplice lavaggio ad alta pressione con acqua e sostanze chimiche specifiche apposite.

In caso di distacchi, disgregazione, fessurazioni, e rigonfiamenti è invece indispensabile la ristrutturazione delle facciate totale e, in alcuni casi, a seconda del materiale di cui è composto l’intonaco, anche il rappezzamento.

Quando invece si presenta penetrazione di umidità, conviene effettuare una ristrutturazione delle facciate demolendo l’intonaco per eliminare la causa del problema e ripartire da zero. Se si riscontra la presenza di sali, è necessario applicare anche un trattamento desalinizzante.

In tutti questi casi, quindi, è necessaria la ristrutturazione delle facciate.

Ristrutturazione facciate - Le imprese

Tra le varie imprese che si occupano di ristrutturazione edilizia ce ne sono diverse specializzate proprio nella ristrutturazione delle facciate. Di seguito consigliamo le migliori aziende che operano nel settore della ristrutturazione delle facciate:

Ferleo Costruzioni, opera nel settore edile con appalti pubblici e privati, ma anche nel settore elettrico: oltre alla ristrutturazione delle facciate realizza impianti elettrici civili e industriali, illuminazione stradale, impianti di automazione domestica, impianti telefonici, di trasmissione dati, ecc..

AEA srl, si occupa di ristrutturazioni, finiture d’interni, ristrutturazione delle facciate, impianti elettrici, impianti di riscaldamento a pavimento, ecc

Alpha Restauri srl, costituitasi nel 1996, opera come impresa edile specializzata in lavori di ristrutturazione in generale, ristrutturazione facciate, restauro e manutenzione di edifici. Utilizza piattaforme aeree fino a 38 metri di altezza.



Potrebbe interessarti anche