Prestiti per studenti

Prestiti

Il tema dei prestiti per studenti è essenziale e di cruciale importanza per mantenere una fascia giovanile preparata ad entrare nel mondo del lavoro e che sia pensante e culturalmente ricca. Soprattutto per quanto riguarda i prestiti per studenti universitari negli ultimi anni ci sono state diverse discussioni e dibattiti, anche accesi, sui costi della nostra università, sul suo funzionamento, sulle possibilità che offre ed i sovvenzionamenti statali.  Per un giovane riuscire a studiare in una facoltà è veramente difficile, per gli alti costi della nostra istruzione che rende il proseguimento dell'università proibitivo per molte famiglie...

Prestiti per studenti

"Diamogli credito" è un accordo nato tra il governo, nello specifico il Ministero delle Politiche Giovanili, e l'Abi, cioè l'Associazione Bancaria Italiana che offrirà la possibilità di ricevere prestiti per studenti e giovani in generale tramite la stipula di particolari contratti che porteranno convenzioni ciìon i singoli istituti bancari. La copertura di questo pacchetto di prestiti per studenti e fascia giovane della popolazione verrà stanziata tramite l'istituzione di un "Fondo di Garanzia" dove verranno stanziati circa 80 milioni di euro, metà da parte dello stato e metà dalle banche che aderiranno al progetto.

Prestiti per studenti - Utilità

I prestiti per studenti garantiti da questo accordo potranno essere utilizzati per il pagamento delle rate e dei contributi universitari in primis, oltre che la partecipazioni a progetti di studio come Erasmus all'estero, Master e Specialistiche post-universitarie. Rientrano nelle utilità presenti nell'accordo dei prestiti per studenti anche il pagamento delle spese d'affitto quando sono presenti anche commissioni ad agenzie immobiliari e l'acquisto di pc portatili di ultima generazione per particolari necessità dello studente.

Prestiti per studenti - Rientrare nel programma

Potranno rientrare nel finanziamento prestiti per studenti tutti i giovani universitari compresi tra i 18 ed i 35 anni di età che abbiano regolare iscrizione alla propria facoltà e che presentino determinati requisiti di merito. Questi prestiti per studenti non richiederanno nessun tipo di garanzia come busta paga, firma di un delegato o dei genitori, l'apertura obbligatoria di un conto corrente nella banca scelta o altro.

I requisiti minimi per rientrare nel programma sono i seguenti:

Per il 1° anno di università viene richiesto un Diploma di maturità con almeno l'80% del punteggio massimo possibile;

Per gli anni succcessivi di carriera universitaria i prestiti per studenti richiedono che il giovane abbia sostenuto i 2/3 degli esami complessivi annuali ed abbia  una media non inferiore a 24/30;

Per chi si iscrive al 1° anno di specialistica è necessario avere un diploma di laurea con almeno il 90% del massimo raggiungibile ed il finanziamento massimo sarà dell'80% per l'acquisto di pc e spese di locazione.

Prestiti per studenti - Erogabilità

Gli importi erogabili per quanto riguarda il progetto di prestiti per studenti sono i seguenti:

Master post-laurea: 6000 Euro in unica soluzione oppure in 36 rate;

Erasmus: 1500, 3000 e 6000 Euro per i diversi programmi di 3, 6 e 12 mesi;

Acquisto portatili con wi-fi: Massimo 1000 Euro;

Tasse e contributi universitari: 2000 Euro;

Spese per studenti fuori sede: 3000 Euro

Prestiti per studenti - Rimborso prestito

L'ammortamento dei prestiti per studenti prevede un pagamento in unica soluzione oppure suddiviso in 36 rate mensili. In caso di mancato pagamento per i primi tre mesi si incorrerà solo in un pagamento della mora, mentre in seguito si andrà incontro al recupero del credito da parte del governo tramite agenzie di recupero crediti.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti