Prestiti a fondo perduto

Prestiti

I prestiti a fondo perduto sono particolari tipi di prestiti diretti a determinate categorie di persone come i giovani, i disoccupati, le donne, che sono intenzionati ad aprire una propria attività rientrante anche questa in una determinata categoria. Questi fondi una volta concessi non devono essere restituiti e appunto per questo si chiamano “Prestiti a fondo perduto”...

I prestiti a fondo perduto

In generale qualsiasi tipo di Ente Europeo, Statale, Regionale, Provinciale o Comunale può stanziare dei prestiti a fondo perduto per promuovere una determinata area meno sviluppata o per dare lavoro a determinate categorie di lavoratori. I prestiti a fondo perduto sono uno strumento concreto per la realizzazione di grandi imprese. Molti gli aspiranti imprenditori e gli imprenditori navigati che fanno ricorso a questo tipo di prestito.

Prestiti a fondo perduto – Caratteristiche

I prestiti a fondo perduto sono dei finanziamenti stanziati da enti pubblici o da società finanziarie pubbliche per lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali o per imprese anche già avviate. I prestiti a fondo perduto prevedono l'erogazione di un contributo in conto capitale che non deve essere restituito.

In pratica i prestiti a fondo perduto possono essere interpretati come un investimento che gli enti pubblici e le società finanziarie pubbliche rilasciano per promuovere lo sviluppo dell'imprenditoria sopratutto in specifiche categorie di soggetti : imprenditoria giovanile, imprenditoria femminile... Sono previsti specifici bandi per la concessione dei prestiti a fondo perduto.

Per richiedere la concessione dei prestiti a fondo perduto la norma vuole che si presenti uno specifico progetto imprenditoriale con tutte le informazioni necessarie per la delineazione del suddetto progetto. I prestiti a fondo perduto possono dividersi in due grandi categorie.

La prima è quella dei prestiti a fondo perduto per i nuovi imprenditori. Qui sono presenti prestiti agevolati che supportano la realizzazione della nuova impresa già dalla fase progettazione dove verranno quantificate tutte le spese necessarie all'avvio dell'attività.

La seconda categoria è dei prestiti a fondo perduto per chi possiede già un'attività. Coloro che possiedono un'attività e intendono potenziarla troveranno un ottimo aiuto nei prestiti a fondo perduto. Il potenziamento dell'impresa già esistente passerà sia attraverso il miglioramento qualitativo/quantitativo dell'impresa oppure attraverso la creazione di una nuova unità locale.

Sia per i nuovi imprenditori sia per imprenditori che già sono in possesso di un'attività, i prestiti a fondo perduto promuovono le spese che riguardano l'acquisto dei beni materiali e immateriali ritenuti indispensabili per creare o migliorare un'azienda.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti