Materiale Edile

Il calcestruzzo cellulare è un materiale molto gettonato negli ultimi anni per costruire pareti divisorie e perimetrali di abitazioni e attività commerciali. La tipologia di calcestruzzo espanso Gasbeton permette di realizzare immobili garantendo un ottimo risparmio energetico, oltre che economico. Scopriamo proprietà e convenienza di questo materiale.

Desiderate un lavoro ottimale per la vostra casa che vi assicuri un risparmio energetico ed economico? Il Gasbeton è il materiale che fa per voi

Proprietà chimiche e fisiche del calcestruzzo cellulare Gasbeton

I blocchi pieni ed omogenei di questo materiale sono in grado di evitare dispersione di calore, a differenza dei normali mattoni forati: d’estate preservano il fresco interno dal caldo esterno, mentre d’inverno contrastano il freddo con il calore rilasciato dalle mura. Questa conservazione termica si traduce in un abbattimento dei costi per il riscaldamento degli ambienti. Grazie alla traspirabilità del calcestruzzo, il vapore viene eliminato in modo da evitare la creazione di muffe e umidità sulle pareti domestiche. Un’altra proprietà che rende il prodotto tra i più utilizzati per la costruzione di alberghi, ospedali e locali, è la sua capacità di fono assorbimento e fono isolamento. Le qualità avanzate di questo calcestruzzo espanso gli consentono di ridurre gli spessori dell’apparato murario a parità di prestazioni. 

Dal punto di vista chimico, il Gasbeton è costituito da silice, ossido di calcio, ossido di alluminio e acqua, risorse naturali che insieme rappresentano oltre l’80% della composizione media della crosta terrestre. Se nel calcestruzzo tradizionale l’indurimento del materiale avviene a temperatura ambiente e la sabbia si comporta come un inerte, nella nuova formula la sabbia partecipa alle reazioni chimiche che portano alla formazione di legami durevoli

Posa a regola d’arte 

Una struttura portante in calcestruzzo cellulare può essere impiegata per palazzi fino a tre piani d'altezza. L’uniformità dei blocchi garantisce la piena aderenza del collante. Rispetto ai tradizionali stili di costruzione, in cui lo spessore del giunto di malta è irregolare, la nuova tecnica garantisce una precisione esecutiva superiore e quindi una miglior funzionalità della muratura sotto carico

Questione fondamentale per un ottimo impiego del calcestruzzo Gasbeton è la sua posa, che deve essere fatta a regola d’arte. Rispetto al sistema edilizio tradizionale, la posa è più veloce e più semplice. Come per tutti i materiali, esistono precise direttive costruttive e di posa che, se non applicate o non applicate correttamente, non assicurano un buon risultato. La scarsa conoscenza delle nuove tecnologie di costruzione ha comportato poca considerazione dei materiali innovativi, rinnovando la fiducia nel mattone, ma è solamente una questione di professionalità e di conoscenza delle nuove opportunità offerte.

Gasbeton: calcestruzzo cellulare prezzo 

Anche se il costo del Gasbeton è superiore al laterizio, il prezzo totale non si scosta di molto da quello dell'opera finale realizzato con il sistema tradizionale: la posa più veloce e semplice è anche più economica.

Il materiale è facile da lavorare, necessita una minor assistenza, assicura una maggiore pulizia del cantiere evitando l’utilizzo del materassino isolante, permette una complanarità delle pareti e quindi minore spessore dell’intonaco; questi sono i fattori che determinano una maggior economicità del sistema.

Generalmente conosciuto come Gasbeton, il calcestruzzo cellulare prende il nome dalle aziende che lo producono. Tra i principali nomi del settore i vi segnaliamo:

  • La Bacchi Spa che promuove la nuova linea di calcestruzzo Gasbeton come la migliore in termini di prestazioni di isolamento termico nel mercato delle murature mono-strato, risultato raggiunto grazie alla riduzione di densità che ha permesso di ottenere un'eccellente valore di conduttività termica a secco.
  • Ytong che sul proprio sito elenca i numerosi impieghi di successo del proprio calcestruzzo cellulare incredibilmente resistente al fuoco.
  • Siporex che descrive il proprio materiale come solido, indeformabile, resistente al fuoco e -grazie alla sua struttura alveolare - leggero e facile da tagliare. 

Se volete conoscere meglio questo materiale e le diverse tipologie, leggete anche: Calcestruzzo alleggerito: cos'è e come usarlo e Calcestruzzo drenante: la soluzione per strade e vialetti 



Potrebbe interessarti anche