Impianti domestici

Trovate che il caldo estivo sia davvero insopportabile? Tentate in tutti i modi di creare corrente   fresca in casa aprendo le finestre e accendondo il caro vecchio ventilatore? Siete ancora scettici sulla salubrità dell'aria prodotta da impianti aria condizionata? Temete per la vostra salute? Ecco tutto quello che dovete sapere su installazione aria condizionata, manutenzione e miti da sfatare. 

Come installare aria condizionata, manutenerla e ottenerne solo benefici

Immaginiamo che sarete davvero combattuti tra "aria condizionata sì" e "aria condizionata no", ma in fondo, ammettiamolo, non possiamo più farne a meno. Vivere in un ambiente fresco è certamente più rilassante e piacevole. Vogliamo parlare poi del traffico nell'ora di punta o di un ufficio caldissimo? 

Come funziona aria condizionata e finalità

Gli impianti aria condizionata, o più raramente definiti macchine termiche, si installano in case, uffici o qualunque altro tipo di ambiente chiuso e può avere la doppia funzione di deumidificare e raffrescare l’aria regolandone la temperatura.

La refrigerazione avviene grazie al passaggio di un gas all'interno dell'impianto, costituito da un compressore e da un circuito chiuso. Il tutto è alimentato da energia elettrica. 

Entrando più nello specifico, l’impianto è costituito da un’unità interna, lo split (fissato alla parete, al soffitto o al controsoffitto) e da un’unità esterna collocata all’esterno dell’edificio. Le due unità sono collegate da tubature che permettono il passaggio del gas, lo scarico della condensa e il funzionamento della refrigerazione

In caso di più unità abitative l’amministrazione condominiale individua un’unica zona dove vengano aggregate tutte le macchine esterne dei singoli appartamenti, sia per motivi estetici che funzionali, visto che le tubazioni partono da un unico punto per andare a servire tutti gli appartamenti. In questo caso potrebbe essere una zona del tetto particolarmente riparata alla vista per motivi estetici e che consenta lo scarico della condensa nei canali di gronda del tetto.

L’installazione aria condizionata comporta alcuni piccoli interventi murari, quali i fori per raggiungere l’esterno, la posa delle tubazioni di collegamento e uno scarico per la condensa che viene creata dalla differenza di temperatura. 

Consigli per una buona convinvenza con l'aria condizionata

Esiste un luogo comune secondo cui l'aria condizionata potrebbe nuocere alla loro salute. La Società Italiana Malattie Respiratorie Infantili, ha dichiarato che non sussiste alcun rischio per i nostri piccoli, anche se affetti da patologie asmatiche, o altri problemi respiratori

Al contrario di quanto sostengono le comuni credenze, l’utilizzo del condizionatore aiuta a rendere sopportabile il caldo e l’afa, permettendoci di riposare bene di notte e quindi più energici di giorno. Ovviamente non bisogna abusare di impianti aria condizionata e mettere in atto alcune precauzioni per salvaguardare la nostra salute. Oltre ad un uso moderato per avere una casa a risparmio energetico, ecco i consigli da seguire:

  • Evitare temperature polari. La temperatura dei locali deve essere confortevole: non fredda. Basta climatizzare gli ambienti a 5-6 gradi al di sotto della temperatura esterna, anche perché una brusca escursione termica può essere irritante per le vie respiratorie e generare raffreddore, o peggio, bronchite.
  • Deumidificare. Quando la temperatura desiderata e' stata ottenuta, è utile impostare sul telecomando la funzionalità deumidificante. In questo modo si elimina tutta l’umidità in eccesso presente nella stanza.
  • Arieggiare la stanza. Durante la giornata, anche con il condizionatore acceso, è bene aprire le finestre per qualche minuto più volte al giorno. In questo modo si evita l’accumulo di tossine e sostanze inquinanti.
  • Pulire filtri aria condizionata. La pulizia e igienizzazione del condizionatore è necessaria e deve essere periodica. La frequenza dipende anche dall'uso che si fa del dispositivo, ma se usiamo l’aria condizionata in presenza dei nostri bambini è importante tenere i filtri sempre puliti e disinfettati. La scadenza giusta è di almeno 2/3 volte l'anno.
  • Pulizia motore esterno. È un'operazione che il 90% delle persone trascura, ma serve a mantenere efficiente il climatizzatore. Del resto è semplice: basta procurarsi il classico "piumino" e pulire sia la grata frontale che quella posteriore.
  • Indirizzare l’aria verso l’alto. Sappiamo bene che l’aria fresca scende verso il basso e siccome è fondamentale evitare di essere sotto il flusso diretto dell’aria condizionata, possiamo tranquillamente tenere le bocchette del condizionatore verso l’alto.
  • Impostare ventola al minimo. Se vogliamo tenere anche di notte l’aria condizionata accesa nella camera, ricordiamoci di impostare la ventola al minimo per evitare che il flusso d’aria sia troppo forte e possa infastidire il sonno e la respirazione o farci ammalare.

Seguendo questi semplici e pratici consigli, l’aria condizionata non sarà più un problema per la salute dei bambini, ma nemmeno per gli adulti, aiutandoci a sopravvivere alla calura estiva.

Come installare aria condizionata, vantaggi e detrazioni

Ci sentiamo caldamente di sconsigliare di intraprendere il lavoro su iniziativa personale se non siete esperti. Si tratta infatti, come abbiamo già detto, di interventi murari che coinvolgono anche la truttura del palazzo. 

Bisogna rivolgersi a tecnici che assicureranno un lavoro a regola d’arte. E non solo: rivolgendosi ad operai specializzati avrete garantita la garanzia in caso di malfunzionamenti e una certificazione F-gas per i gas fluorurati che sono all’interno dell’impianto. Inoltre rivolgendovi a tecnici certificati potrete usufruire della detrazione fiscale. L’Ecobonus 2018 prevede una detrazione dall’Irpef o dall’ Ires pari al 65% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2018. Si può ottenere tale beneficio solo se il condizionatore, oltre che a raffrescare, funzioni come pompa di calore per il riscaldamento invernale. Le spese sono ammortizzabili in 10 rate annuali di uguale importo. 

Scopri come richiedere le detrazioni direttamente sul sito dell' Agenzia delle Entrate. Scoprite anche tutte le detrazioni attuabili in campo edilizio.

Ma prima ancora scegli il tecnico esperto che fa per te. 

Installazione aria condizionata Roma

Se hai bisogno di un preventivo per installazione condizionatore Roma, in tutte le zone, ti segnaliamo Roberto Di Francesco. Contattatelo allo 06/87135153 o al 348/4754724. Oppure andatelo a trovare in via Luciano Zuccoli 48, Roma. Roberto di Francesco non è solamente idraulico, ma da decenni è anche tecnico esperto e certificato per climatizzatori, scaldabagni e caldaie. Scopri tutti i suoi installazione condizionatori Roma.



Potrebbe interessarti anche