bonus edilizia 2018

News Edilizia

Alla Camera sono stati proposti nuovi emendamenti per il bonus edilizia, in vista della Legge di Bilancio 2018. I disegni di legge puntano ad incentivare la messa in sicurezza e la sostenibilità in ambito urbanistico ed energetico.

Legge Bilancio 2018 e legislazione edilizia. Detrazioni fiscali in ristrutturazione: che fine farà l'Ecobonus?

Anno nuovo in vista e proposte per l'edilizia tra novità e conferme. Scoprite quali sono le nuove detrazioni fiscali presentate nella Legge di Bilancio 2018. IN primo piano il risparmio energetico e la messa in sicurezza degli edifici. 

Nuovo Ecobonus: detrazioni fiscali ristrutturazione

Uno dei punti centrali per la legislazione edilizia è la proroga dell'Ecobonus. Con l'approvazione della legge finanziaria 2017 era stata stabilito un bonus edilizia del 65% per le case e del 70-75% per i condomìni. Esteso anche agli alberghi, l' Ecobonus per i complessi abitativi è stato confermato fino al 2021 con detraibilità per 10 anni, così come il 65% a favore di pannelli solari per l’acqua calda, pompe di calore, cappotti termici e altri interventi sull’involucro edilizio. La novità è che è stato abbassata al 50% la spesa detraibile per sostituzione di infissi, schermature solari, impianti di climatizzazione invernale tramite caldaie a condensazione e a biomassa.

Diagnostica edifici

Per la diagnosi energetica e sismica di un edificio è prevista una detrazione dei costi fino al 50%. Il bonus è valido anche nel momento in cui non siano necessari successivi interventi di messa in sicurezza o efficientamento, ma ha un tetto massimo di 12 mila euro.

Bonifica da amianto

Richiesta di prorogare sino al 31 dicembre 2019 la detraibilità al 65% delle spese per la bonifica da amianto, con la restrizione che i lavori siano attuati contestualmente ad un efficientamento energetico dell'edificio. Il valore massimo è di 100 mila euro

Recuper acque piovane

Una nuova richiesta è un bonus edilizia, sempre al 65%, per la costruzione di sistemi di raccolta dell'acqua piovana. Valido per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2021, il tetto massimo detraibile è di 30mila euro

Arredi e mobili

Con la Legge Bilancio 2018 è stato confermato il bonus mobili al 50% per l'acquisto di arredi o elettrodomestici di categoria A+ contestualmente ad una ristrutturazione. E ancora per tutto il 2018 il valore massimo sarà di 10 mila euro.

Bonus Verde

Il 36% dei costi relativi a sistemazione di giardini, terrazzi o coperture fino a 5 mila euro. Questo punto è stato fortemente voluto dal Governo, mancante nella prima bozza di emendamento.

Fondo di Garanzia

Una vera novità è la costituzione di questo Fondo alimentato dalle risorse del Minstero dell'Ambiente e dello Sviluppo Economico per sostenere le famiglie con basso reddito a realizzare lavori di efficientamento energetico. Si tratta di 50 milioni l'anno tra il 2018 e il 2020.



Potrebbe interessarti anche