fbpx
02
Ven, Dic

Arredamento Casa

Hai appena comprato casa e hai la fortuna di poterla costruire come più ti piace scegliendo i materiali migliori? Oppure stai ristrutturando il bagno e hai deciso di sostituire la vecchia vasca da bagno, decisamente poco funzionale, con la doccia? O sei semplicemente stanco di non riuscire mai a pulire bene l'attuale box con ante in acrilico? Se vuoi dare un tocco innovativo, elegante e di impatto al tuo bagno, il box doccia in cristallo è sicuramente la scelta migliore.

Parliamo di box doccia moderni, sicuri e di grande impatto

Al giorno d'oggi, il bagno è diventato una delle stanze maggiormente di design in cui la funzionalità degli arredi e la qualità dei materiali la fanno da padrone per assicurare ambienti eleganti e confortevoli anche in spazi ristretti, nonché una maggiore semplicità di pulizia dei sanitari a garanzia di un alto livello di igiene. Il box doccia in cristallo temperato risponde perfettamente ad entrambe le richieste, sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Cos'è il cristallo temperato

Il cristallo temperato, anche detto "vetro di sicurezza", non è un semplice cristallo; è un cristallo che ha subito un trattamento termico che ne migliora le caratteristiche e soprattutto la resistenza agli urti e allo shock termico. Portando il cristallo a 700 gradi e raffreddandolo subito, si riesce a conferire al materiale una resistenza superiore a molti altri materiali, sicuramente a qualsiasi altro tipo di vetro.

Le particolari caratteristiche di resistenza del cristallo temperato sono le stesse indipendentemente dallo spessore scelto per il box doccia in cristallo (che solitamente varia dai 3 agli 8 mm), per cui la scelta dello spessore deve essere fatta esclusivamente in base al telaio, ai supporti e alle modalità di apertura del box, senza mai dubitare dell'alto livello di sicurezza.

Perché optare per un box doccia in cristallo

Mentre per molto tempo, per il proprio box doccia, si è scelto il vetro opaco o l'acrilico, oggi il cristallo temperato per lo più trasparente si è imposto come prima scelta al momento della ristrutturazione. Estremamente utile per allargare un bagno troppo piccolo (che guadagna spazio con le trasparenze) o renderne più luminoso uno troppo cupo, il cristallo temperato non viene scelto solo per il suo impatto estetico estremamente moderno e accattivante. 

Acquistare e far montare un box in cristallo garantisce anche:

  • grande sicurezza: anche se guardando il pannello si può pensare il contrario, il cristallo temperato è molto più sicuro dell'acrilico in caso di rottura accidentale. Mentre il pannello in acrilico si rompe in pezzi appuntiti e lastre molto taglienti, il box doccia in cristallo si sgretola in piccoli pezzetti per lo più arrotondati.
  • grande igiene: a differenza di quello in acrilico che, facendo aderire sporco e calcare, risulta molto difficile da pulire bene, il pannello di cristallo tende a far scivolare lo sporco e quindi si pulisce molto facilmente. Inoltre, essendo un materiale trattato, non risente dell'utilizzo di prodotti specifici, anche corrosivi, quindi in caso di calcare ostinato, si può lasciare agire il prodotto senza il timore di rovinare il box doccia.
  • grande durabilità: il cristallo temperato è un materiale molto resistente, non deformabile e molto duraturo nel tempo. Inoltre, a differenza dei pannelli in acrilico, il box doccia in cristallo non ingiallisce e mantiene le stesse caratteristiche sempre.

In conclusione, quella del box doccia in cristallo temperato è una scelta sicura per tutta la famiglia (anche e soprattutto in caso di presenza di bambini), di grande impatto estetico con design sempre diversi e forme innovative ed estremamente facile da pulire e mantenere. Inoltre, grazie a specifici trattamenti, esistono in commercio pannelli di cristallo auto-pulenti che evitano di dover asciugare le ante dopo l'utilizzo, rendendo questo tipo di materiale ancora più pratico e vantaggioso.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti