Mutuo Poste Italiane

Mutui

Hai bisogno di un mutuo per ristrutturare la tua casa o per acquistarne una nuova? Vorresti trasferire il tuo vecchio mutuo senza spese e in più vuoi anche ristrutturare la tua casa? Poste Italiane mette a disposizione diverse soluzioni, attraverso una serie di mutui studiati proprio per le tue esigenze.

Come funziona il Mutuo BancoPosta

L'articolo seguente descrive tutte le varie possibilità messe a disposizione da Poste Italiane attraverso il Mutuo BancoPosta.

Mutuo Poste Italiane : diverse possibilità

Poste Italiane mette a disposizione il Mutuo BancoPosta, una serie di diverse possibilità di mutuo, da scegliere a seconda delle proprie esigenze e finalità.

Possiamo usufruire del Mutuo BancoPosta Acquisto, per l'acquisto della prima o della seconda casa: ha una durata che va dai cinque ai trenta anni.

Se dobbaimo ristrutturare la nostra abitazione, invece, possiamo scegliere il Mutuo BancoPosta Ristrutturazione, anche in questo caso utile sia per la prima che per la seconda casa, con una durata uguale a quella della soluzione precedente.

Con il Mutuo Bancoposta Surroga è possibile trasferire senza spese, un mutuo stipulato precedentemente con un altro istituto di credito. È possibile richiedere un importo pari alla somma residua del vecchio mutuo. Ha una durata dai dieci ai trenta anni.

Invece, se vogliamo trasferire il vecchio mutuo e ristrutturare anche la nostra casa Mutuo Bancoposta Doppio Gusto è quello che fa per noi. Ha una durata che va dai cinque ai trenta anni. Se vogliamo trasferire il vecchio mutuo ed ottenere una liquidità aggiuntiva rispetto al debito residuo, possiamo usufruire del Mutuo Bancoposta Sostituzione + Liquidità. Anch'esso ha una durata che va dai cinque ai trenta anni.

Infine c'è il Mutuo Bancoposta Liquidità che ci permette di ottenere denaro contante offrendo come garanzia la propria abitazione sulla quale verrà iscritta un'ipoteca di primo grado.

Mutuo Poste Italiane : i tassi

I vari mutui BancoPosta descritti precedentemente, offrono diverse soluzioni riguardo ai tassi di interesse: possono essere erogati a tasso fisso, a tasso variabile, a tasso variabile BCE e a tasso misto con possiiblità di rivisitazione ogni due, cinque o dieci anni.

Tra le altre soluzioni ci sono la rata decrescente (il tasso rimane fisso e il costo della rata diminuisce sempre di più nel corso del tempo), il Mutuo Inizio Solo Interessi (sono previste delle rate più basse per i periodi iniziali con un tasso fisso) e il Mutuo Affitto (permette di abbinare la scelta del tasso variabile ad una rata a scelta).

Per maggiori approfondimenti consultare direttamente il sito di Poste Italiane



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti