Mutui a confronto

Mutui

Dovete prendere un mutuo per comprare la vostra prima casa oppure per un acquisto importante ed impegnativo e vorreste mettere dei mutui a confronto per scegliere cosi il più indicato alle vostre esigenze? Con questo utile approfondimento andremo proprio a trattare del delicato mondo dei muti a confronto, offrendovi siti interessanti che offrono sistemi per mettere mutui a confronto e piccole dritte su come affrontare l'importante scelta di un mutuo, districandovi tra mille differenti possibilità.

Mutui a confronto: quale richiedere?

 

Di seguito vi offriremo siti internet che si occupano di mutui a confronto con cui farvi una prima utile idea su quello di cui staimo parlando ovviamente la scelta più consigliata è quella di rivolgervi al vostra commercialista oppure a qualcuno di fiducia per scegliere in maniera atuonoma il mutuo che fa per voi.

Mutui a confronto - Come muoversi?

Per prima cosa è essenziale nel mettere dei mutui a confronto fare una distinzione ben delineata precedente a qualsiasi altra scelta postuma che andremo a prendere. Bisogna, infatti, sottolineare immediatamente che per mettere dei mutui a confronto in maniera intelligente e pienamente consapevole bisogna confrontare operazioni con caratteristiche quantomeno simili. In parole povere non potremo mettere mai a confronto un mutuo a tasso fisso con uno a tasso variabile, ma dovremo necessariamente metterne due del medesimo tipo in contrapposizione.


Effettuata questa prima importante differenziazione possiamo andare a trattare la questione principale che riguarda i mutui a confronto, cioè le condizioni economiche del finanziamento che andremo a percepire e le modalità di pagamento future. Dopo aver distinto ancor più i diversi mutui presi in considerazione, tramite criteri specifici come la durata del debito, l'ammontare del finanziamento, le condizioni generali dello stesso, potremo andare a prendere in considerazione il fattore principale dei mutui a confronto, cioè i tassi d'interesse applicati sull'ammontare prelevato. Queste spese comprendono i tassi d'interesse, la spesa per l'apertura del finanziamento, i pagamenti per le polizze e le rate.

Mutui a confronto - TAEG

 

Un utilissimo strumento per mettere mutui a confronto di diversa entità è quello di usufruire costantemente del Tasso Annuo Effettivo Globale, detto TAEG. Tramite questo strumento, diverso dal TAN che misura il tasso annuale nominale, potremo ricavare l'esatto costo del mutuo in questione, compreso di apertura del finanziamento e polizze varie. Vi renderete conto che distinguere i diversi tassi e districarsi nel difficile mondo dei mutui risulta veramente poco semplice ed intuitivo ed è per questo che è sempre consigliato scegliere degli specialisti che facciano questo per voi, professionisti del settore in grado di indirizzarvi verso la scelta più giusta per la vostra condizione.

Mutui a confronto - Web

 Un altro utile strumento però è fornito dal web, dove ormai è possibile trovare molteplici siti pensati proprio per mettere mutui a confronto e dare risultati facilmente comprensibili e rapidi. Migliormutuo ad esempio offre proprio un servizio rapido ed intuitivo in cui andrete a mettere più di 150 mutui a confronto, erogati solo dalle migliori e più blasonate banche attualmente in attività. Un altro sito da tenere sott'occhio è Mutuionline, dove avrete la possibilità ,oltre di mettere mutui a confronto, anche di richiederli direttamente sul sito in questione. Il confronto sarà rapido e trasparente per garantire solo il meglio al proprio cliente.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti