Vermiculite

Materiale Edile

In questo approfondimento andremo a spiegare in maniera tecnica ed approfondita cos'è la Vermiculite e come viene adoperata nel campo edile, dando consigli ed esempi di utilizzi nei vari settori dell'edilzia ove è possibile utilizzare questo materiale.

Vermiculite: spiegazione ed utilizzi/h2>

La Vermiculite non trattata, cioè allo stato naturale, è una variazione particolare della Mica. Questo minerale naturale, sottoposto a trattamento termico denominato esfoliazione (ad altissime temperature la vermiculite si espande fino a 30 volte il volume iniziale) perde l'acqua combinata presente dando origine alla vermiculite usata come materiale isolante ottimo, in forma granulare, ecologico, sterile e chimicamente inerte. Inoltre è, essendo la vermiculite un minerale, incombustibile e imputrescibile e mantiene le caratteristiche dopo l'esfoliazione perenni e invariabili nel tempo.

Vermiculite - Utilizzi generici in campo edile

La vermiculite semplice senza leganti chimici o con leganti inorganici naturali viene usata prevalentemente come isolante termico ed acustico. Viene usato per intonaci fonoassorbenti, antincendio, e per l'isolamento termico, oltre che in diversi campi dell'industria e dell'agricoltura. Andiamo a presentare degli esempi di utilizzo della Vermiculite nell'edilizia:

Vermiculite - Isolamento termico di sottotetti non praticabili

L'isolamento sarà eseguito stendendo una lastra di circa 8-10 cm di vermiculite sciolta e procedendo, se necessario, alla messa in posa di listelli di legno per eventuale transito e per regolarsi con lo spessore dello strato di Vermiculite.

Vermiculite - Isolamento termico di muri con intercapedine

In questo caso basterà riempire le intercapedini delle pareti perimetrali dell'abitazione con vermiculite sciolta, al fine di avere un ottimo isolamento di tutta la struttura.

Per un ottimale dosaggio della Vermiculite per lavori di isolamento termico di terrazze, solai, spazi aperti e sottotetti sarà necessario utilizzare circa 8 sacchi di vermiculite, 200 Kg di cemento 32,5 R, 1 litro di VIC-SOL aereante e 250-300 litri d'acqua. Dopo aver ottenuto una soluzione abbastanza fluida in betoniera è possibile utilizzare l'impasto. E' da tener conto che il calo di volume del composto è di circa il 25% del totale iniziale.

La Vermiculite è particolarmente indicata anche come sottofondo di pavimenti e, nel caso di pavimenti esposti ad umidità, è importante ricordare di misurare in profondità il contenuto in acqua del calcestruzzo in Vermiculite, che non deve superare il 5%, lasciando poi libera la dispersione di vapore postuma.

In caso di solai di copertura prefabbricati è necessario invece inserire nel composto di impermeabilizzazione dei torrini di sfiato ogni 50 mq circa, in modo da assicurare nel giro di un ciclo stagionale, la scomparsa di eccessi d'acqua che potrebbero portare a perdite, gonfiori e staccamenti della struttura.



Potrebbe interessarti anche