Impianti rinnovabili

Energia Fotovoltaica

La finanziaria del 2008 stabiliva che per ottenere il rilascio dei permessi di costruzione i piani edilizi dovevano necessariamente essere dotati di installazioni di impianti rinnovabili per la produzione di energia che arrivassero ad un minimo di 1 Kw di produzione...

...La data prefissata per i comuni era stata fissata al 1 Gennaio 2009 ma grazie al Dl "Milleproroghe" la data è slittata al 1 Gennaio 2010 dando cosi la possibilità a tutti i comuni di realizzare con più tranquillità i piani edili e le norme che regolamenteranno tali sistemi...

Impianti Rinnovabili - Normativa

La normativa prevede che ogni unità abitativa risulti in possesso di impianti rinnovabili per la produzione di un tetto minimo di 1 Kw di energia prodotta, mantenendo la compatibilità con la tecnica di intervento. Per fabbricati industriali invece il tetto minimo si alza a 5 Kw per tutte le strutture di superficie superiore ai 100 mq.

Secondo un rapporto redatto da Cresme e Legambiente con la collaborazione di Saie Energia già 135 comuni hanno presentato l'obbligo di 1 Kw di energia prodotta per unità abitativa, e in 406 comuni è obbligatorio utilizzare fonti ed impianti rinnovabili.

Impianti Rinnovabili - In testa la Puglia

La prima regione a rispettare la scadenza del 1 Gennaio 2009 è stata la Puglia, in cui è ormai necessario presentare regolamentazioni energetiche per il rilascio dei permessi edili.

Recentemente anche il comune di Roma ha presentato il proprio modello di regolamentazione in cui si esplicita che tutte le unità edili dovranno essere dotate di impianti rinnovabili ed il 50% dell'acqua calda dovrà essere prodotta da pannelli solari.



Potrebbe interessarti anche