Energia Fotovoltaica

Una notizia affascinante e molto positiva dal mondo del green-energy. Infatti il fornitore di telefonia mobile kenyano Safaricom e la società cinese Zte hanno presentato il primo esemplare di cellulare solare disponibile per il Kenia.
Si chiama Simu Ya Solar e costa 2.999 scellini Keniani (39,2 Dollari e 28 Euro circa), è prodotto unicamente con materiali riciclati e garantito per un anno. Il cellulare solare funziona con un piccolo pannello solare sul dorso con cui ricaricare velocemente ma è venduto anche con il tradizionale caricabatterie.

Cellulare solare

Il cellulare solare Simu Ya Solar è indirizzato, come è facile intuire, direttamente alle aree più difficili ed economicamente povere del terzo mondo. Infatti abbassare il costo della ricarica e non sprecare preziose e costose risorse energetiche è alla base del progetto. La compagnia di telecomunicazioni possiede inoltre 36 diverse stazioni radio che funzionano interamente ad energia rinnovabile eolica e fotovoltaica.

In tutto questo la Cina diventa un importante realtà come business in Africa. Infatti gli investimenti nelle zone africane da parte di società cinesi sono aumentati nel primo semestre 2009 dell'81% su base annua, un forte segnale per comprendere dove si stanno indirizzando forze, innovazioni ed investimenti. Nel semestre citato le aziende cinesi hanno stipulato contratti di manodopera per la cifra di 22,5 miliardi di dollari con i paesi africani. Inoltre la Cina dal 2005 ha eliminato ogni tassa sulle merci inerenti ai paesi più poveri.

Il cellulare solare porterà perciò sia un guadagno reale per quanto riguarda il risparmio di denaro e tempo per i cittadini africani che un importante segnale per la salvaguardia delle risorse  guardando ad un futuro Eco-sostenibile.



Potrebbe interessarti anche