Energia Solare

Energia Fotovoltaica

Ormai parlare di energie sostenibili, fonti rinnovabili ed attenzione all'ambiente è diventato un argomento sulla bocca di tutti. Questo perchè è diventato di assoluta necessità per tutti, dai semplici cittadini comuni ai governi di tutto il mondo, riuscire a diminuire l'impatto che la nostra vita quotidiana ha sul nostro pianeta. Infatti con un po di attenzione da parte di tutti è possibile migliorare la nostra vita e quella del nostro pianeta. Se si pensa che l'energia prodotta dall'irraggiamento solare è pari a circa 1000/1700 Kwh/m è facile...

Energia solare: come ottenerla

Comprendere come la scommessa degli anni avvenire è proprio quella di cominciare ad usufruire di questa disponibilità.

I pannelli solari, ad esempio, sfruttano l'irraggiamento solare diurno per la produzione di acqua calda per usi sanitari: il calore del sole viene accumulato nel collettore solare che scalda l' acqua raccolta in un bollitore attraverso un liquido contenuto in una serpentina (scambiatore).

L' impianto per la produzione di acqua calda puo' essere a circolazione naturale o a circolazione forzata a seconda che il fluido sia spinto naturalmente o tramite una pompa di circolazione innestata nel sistema.

La tecnologia ha sviluppato diverse soluzioni per rispondere in maniera forte alle esigenze della singola unità abitativa, il cui presupposto è sempre innanzitutto il risparmio energetico: l'acqua così prodotta può arrivare a coprire il 70% del fabbisogno idrico dell'abitazione, con il relativo risparmio annesso.

Il sistema può essere integrato con sistemi intelligenti quali caldaie e scalda-acqua appositi: una valvola centralizzata deciderà, a seconda della temperatura dell' acqua, da quale fonte approvvigionarsi al fine di sfruttare l'energia solare nella maniera più consona e retributiva possibile, migliorando le prestazioni del nostro sistema.

Il mercato odierno richiede soprattutto una semplicità di utilizzo, una versatilità  nella gestione ed un risparmio reale nella bolletta, fattori raggiungibili attraverso lo sfruttamento dell'energia solare a 360 gradi ed in tutte le sue forme e possibilità.

L' ammortamento della spesa  iniziale e' in molti casi dimezzato grazie al contributo statali: fino al 55% delle spese sostenute tramite incentivi per le opere murarie di ristrutturazione casalinga, gli apparecchi meccanici ed elettronici per un impianto solare costruito ad opera d' arte; altro aspetto da tenere in forte considerazione è il rilascio del certificato energetico, cioè quanto consuma la nostra casa, che è diventato un fattore determinante per il valore dell' immobile sul mercato e per il raggiungimento degli incentivi dati dallo stato: le costruzioni devono avere il 50% dell'energia prodotta da fonti rinnovabili e ridurre al minimo la dispersione termica dell'abitazione.

Il sito dell'Enea offre molti interessanti spunti sul risparmio energetico e sulla detrazione del 55%; nella pagina sono riportati molteplici argomenti interessanti per chi vuole saperne di più: dalle leggi finanziarie alle pubblicazioni Enea, da un sunto dei lavori che rientrano nelle incentivazioni ai consigli per gli acquisti ed infine le domande frequenti e la mail dove inviare i documenti all'ente.



Potrebbe interessarti anche