fbpx
02
Ven, Dic

Arredamento Stile Provenzale

Arredamento Casa

Per chi non ne abbia conoscenza, e sia alla ricerca di un particolare stile di arredamento della propia casa, ecco una rapida presentazione dell'originale ed elegante modalità di ascendenza sud-francese. I colori bianco ed avorio risaltano su patinature, rifiniture e sistemi di carteggi volti a conferire allo stile provenzale un aspetto aggraziato.

Come realizzare un perfetto stile provenzale? Scopritelo qui!

Le forme morbide dei singoli pezzi d'arredamento si fanno ancor più miti quando unite a quelle tinte pastello, in genere tendenti al celeste o al violetto, che richiamano la stessa campagna della regione francese: tali sfumature vengono in genere destinate ad abbellimenti della base laccata bianco o avorio, a creare motivi floreali che rammentino la tipicità della terra da cui lo stile ha origine.

A tutto questo si unisce immancabile un ultimo elemento: quel ferro battuto, mantenuto secondo il suo naturale colore o laccato di rimando alle tinte dell'arredamento, che assieme agli altri elementi ed unitamente ai complementi contribuisce a donare allo stile provenzale particolari sensi di vissuto e d'accoglienza.

Arredamento Stile Provenzale: la cucina e la sala da pranzo.

Alcune scelte nel rispetto dello stile provenzale circa l'arredamento di cucina e zona pranzo potrebbero di primo acchitto risultare poco razionali. Il privilegio da lasciare a mobili e complementi in legno a scapito di soluzioni moderne e più semplicemente igienizzabili, può tuttavia non costituire una nota di demerito: piani e rivestimenti almeno parziali di piastrelle in stile possono agilmente sostituire o compensare un qualche disagio in questa direzione.

Gli ambienti di cucina e sala da pranzo dovranno mantenere l'accoglienza che ad essi destina la cultura del Sud francese, come l'italiana: ecco dunque che il camino sarà parte essenziale del primo, mentre il secondo potrà essere reso familiare con complementi quali tende di cotone grezzo e lampade con campane in tela semplice, tali da diffondere la luce il più possibile.

Arredamento Stile Provenzale: la stanza da letto.

Come per gli ambienti precedentemente trattati, il primo criterio da rispettare per l'arredamento della camera da letto in stile provenzale è l'assoluta diffusione della luce, unitamente alla creazione di un ambiente intimo.

Al primo aspetto concorrerà in primo luogo la luce naturalmente diffusa dalle finestre, cui il contrasto tra il bianco dei mobili e lo scuro delle pareti donerà ulteriore rilievo.

Il letto, secondo la tradizione, andrà posizionato mantenendo la testa rivolta al Nord; coperte e lenzuola candide e di materiali quali cotone, lana, lino aiuteranno al mantenimento dello stile. Complementi e paraventi vegetali fungeranno da divisori di spazi e potranno essere utilizzati a creare ambienti intimi.

Arredamento Stile Provenzale: la stanza da bagno.

Punto forte dello stile provenzale è l'ottimizzazione degli spazi, grazie all'ampio utilizzo di vani e cassettiche propone da tradizione. Questo aspetto ben si adatta ai generici problemi di gestione delle superfici spesso caratterizzanti la zona bagno.Ancora, i materiali qui utilizzati saranno primieramente il legno, unito al ferro battuto per le strutture e, essenziale, per la specchiera da sovrapporre al lavabo,la ceramica per i sanitari.La scelta della biancheria dovrà orientarsi verso le fibre naturali ed i colori pastello, magari a concorrere alle pèiastrellature. Il tutto a contribuire ulteriormente a quel senso di vissuto che non deve smettere di imperare.

Una scelta orientata allo stile d'arredamento provenzale per la propria abitazione sembrerebbe escludere una vita che non sia vissuta in campagna. Eppure optare per una soluzione in questo senso potrebbe contribuire a trovare, almeno nelle proprie stanze, quella serenità che magari non riesce ad essere raggiunta fuori di esse.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti