modello-unico-fotovoltaico

News Edilizia

Grandi novità nel campo del fotovoltaico: è in vigore, da oggi, il Modello Unico per l'installazione degli impianti fotovoltaici fino a 20 Kw sui tetti degli edifici.

In cosa consiste il Modello Unico per il fotovoltaico? È presto detto

 Il Modello Unico è stato designato nel contesto del Decreto Ministeriale del 19 maggio 2015 recante, per l'appunto, disposizioni circa la realizzazione, la connessione e l'esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici.

Secondo l'art. 2 del sopracitato DM, gli impianti in oggetto devono possedere i seguenti requisiti:

  • la realizzazione presso clienti finali già dotati di punti di prelievo attivi in bassa tensione;
  • la potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo;
  • una potenza non superiore a 20 Kw;
  • la realizzazione sui tetti degli edifici secondo le disposizioni dell'art 7 bis comma 5 del D.L. 28/2011;
  • l'assenza di ulteriori impianti di produzione sullo stesso punto di prelievo.

Per ulteriori informazioni in merito, leggi il testo integrale del Decreto Ministeriale.



Potrebbe interessarti anche