News Edilizia

Da qualche giorno sul sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile scaricare il software “Scrivania del Territorio” con il quale sarà possibile accedere alle banche dati e predisporre gli atti di aggiornamento catastale. Questo nuovo sofware renderà la vita più facile a tutti i professionisti nella compilazione e nel controllo degli atti di aggiornamento delle banche dati catastale e ipotecaria.

"Scrivania del territorio": ecco il nuovo software che ci semplificherà la vita a catasto

Il software, che nasce con l’obiettivo di semplificare le attività del professionista e stimolarne la compliance, consentirà una gestione integrata delle informazioni relative al patrimonio immobiliare italiano. Per la compilazione delle dichiarazioni, grazie a questo programma, gli utenti non dovranno più scaricare archivi di supporto dal sito istituzionale delle Entrate.

Il software "Scrivania del Territorio" è un unico ambiente di lavoro da cui è possibile, per fare qualche esempio, controllare l’esistenza degli indirizzi associati alle unità immobiliari, dei codici fiscali dei soggetti da iscrivere in catasto e degli identificativi catastali degli immobili.
 
Scarica qui il software ‘Scrivania del Territorio’ e segui la semplice procedura.
 
Una volta installato il software "Scrivania del Territorio", sarà possibile accedere a una nuova generazione di applicazioni software in grado di fornire informazioni estratte dalle banche dati di riferimento. In attesa dello sviluppo delle funzionalità di trasmissione all’interno della Scrivania, l’invio degli atti continuerà ad avvenire tramite il portale Sister.

La Scrivania del Territorio assiste, quindi, il professionista nelle attività di controllo e compilazione degli atti di aggiornamento, all’interno di un processo che possiamo suddividere in cinque fasi:
- l’autenticazione dell’utente ai servizi telematici;
- la disponibilità di tutte le informazioni necessarie alla compilazione del documento;
- la compilazione vera e propria di tutte le informazioni;
- l’attivazione di servizi di utilità finalizzati alla compliance;
- la trasmissione del documento per via telematica attraverso il portale Sister.  
Dati catastali: evoluzioni future
Questo nuovo strumento sarà gradualmente implementato con le nuove versioni di altri software che permetteranno di dialogare con la scrivania.
 
Tra i software che potranno dialogare con Scrivania del Territorio ci sono:
- Docfa, per l’aggiornamento delle unità immobiliari del Catasto dei Fabbricati;
- Unimod, per la compilazione del Modello Unico da inviare per l’aggiornamento del registro e delle titolarità del sistema di pubblicità immobiliare e catastale;
- Docte, per l’aggiornamento delle qualità colturali delle particelle terreni;
- Voltura e istanza titolarità, per l’aggiornamento delle intestazioni e dei diritti iscritti in catasto;
- Pregeo, per la predisposizione degli atti geometrici di aggiornamento della cartografia;

Per rimanere sempre aggiornato seguici sulla nostra pagine Facebook e Twitter.



Potrebbe interessarti anche