Allarmi per la casa

Sistemi di Allarme

Hai subito un'unfazione e vuoi prevenirti proteggendo la tua casa e la tua famiglia da ladri che ne minacciano la sicurezza, ma non hai le idee chiare su come scegliere la giusta combinazione di allarmi per la casa?

Cosa devi sapere prima di istallare allarmi per la casa

Ecco alcuni consigli utili per proteggere te e la tua dimora da furti e scassi. I furti in casa sono purtroppo ancora frequenti ed aumentano giorno dopo giorno, specialmente in località più isolate e lontane dai centri abitati.

Allarmi per la casa - Perché installarli

Molte persone scelgono di acquistare e installare allarmi per la casa solo dopo aver subito un furto; tuttavia non tutti gli allarmi per la casa sono uguali. Ne esistono di diversi modelli e proprio per questa ragione è importante esaminare accuratamente la vasta gamma di allarmi per la casa presente sul mercato per poter effettuare al meglio la scelta che più si addice alle esigenze del singolo individuo.

Per poter effettuare in maniera più efficace e più corretta la scelta degli allarmi per la casa, bisogna partire da alcune informazioni importanti: ad esempio dimensioni della casa, numero dei vani, quanto si vuole spendere per l’acquisto dellallarme, etc..

Allarmi per la casa - Tipologie

Tra gli antifurti e allarmi per la casa i più utilizzati sono i sistemi wireless, ma come detto in precedenza non sono tutti uguali tra loro. Le differenze principali riguardano la componentistica, la funzionalità e la tipologia di sensori che verranno montati nell’impianto. I sensori degli allarmi per la casa possono essere suddivisi in:
-    Rilevatori da esterno: questi sistemi di allarme vengono utilizzati per segnalare eventuali intrusioni in aree molto ampie. Fanno parte di questa categoria i sensori a infrarossi e a microonde;
-    Rilevatori da interno: questi allarmi per la casa non sono soggetti a sollecitazioni degli eventi atmosferici. Generalmente anche i rivelatori wireless da interno utilizzano la tecnologia a infrarossi e a microonde, come i rivelatori da esterno;
-    Contatti magnetici per finestre e porte: si tratta di due piccoli contatti che vengono applicati in prossimità dell’apertura di porte o finestre, uno sul battente ed uno sull’infisso; questi inviano alla centrale un segnale nell'esatto momento in cui vengono separati all’apertura della porta e/o della finestra. Il vantaggio principale di questi tipi di allarmi per la casa è sicuramente dato dal risparmio: il costo dei singoli contatti è incredibilmente basso. Lo svantaggio è dato dal fatto che la rilevazione viene effettuata solo dopo il momento della forzatura, il che comporta quindi il danneggiamento dell’infisso.

Allarmi per la casa - A chi rivolgersi

Esistono diverse marche ed aziende specializzate in allarmi della casa. Una delle più importanti è la Securline: questa azienda con alle spalle un esperienza pluriennale di attività comprende nel proprio campo allarmi per la casa e per diverse tipologie di edifici, sistemi antincendio, e sistemi di videosorveglianza. Tra gli impianti di allarmi per la casa, il gruppo propone sistemi per interni ed esterni, sirene e  vari accessori.

Un’altra compagnia specializzata nel settore di allarmi per la casa è la Etronla quale offre una vasta gamma di allarmi per la casa e di impianti antintrusione con sistemi per interni ed esterni. Gli impianti di allarmi per la casa che l’azienda propone sono l'installazione e manutenzione di impianti antifurto e videosorveglianza su IP e impianti antincendio per abitazioni private - attività commerciali e industriali.
Per maggiori informazioni e consigli vi invitiamo a consultare la nostra sezione Sistemi di Allarme.



Potrebbe interessarti anche