società di investimento

Mondo Lavoro

Nella realtà odierna di un mercato globalizzato e costantemente orientato all'innovazione, diverse società di investimento si sono imposte nel settore del private equity a sostegno dello sviluppo di start-up ed imprese innovative. Venture capital, seed, development e MBO sono alcune delle tipologie di investimento delle società che operano nel private equity, destinate all'incubazione di imprese appena nate da far sviluppare a pieno delle loro potenzialità. Private equity è partecipazione al capitale di rischio che punta sulle imprese ad alto tasso di crescita. Vediamo più in dettaglio il funzionamento di queste particolari società di investimento.

Ventur Capital e Startup: cosa sono e come funzionano

La dove le banche chiudono le porte alle buone idee che potrebbero ottenere una rapida crescita con il giusto sostegno ma che risultano prive di garanzie, arrivano le società di investimento, che finanziando con la formula del venture capital riescono, come i numeri fino ad ora stanno confermando, a far decollare imprese innovative rendendole redditizie e competitive anche partendo da zero, oltre a creare nuovi posti di lavoro.

Società di investimento – Metodo di Finanziamento

Il sostegno finanziario delle società di investimento si realizza con la partecipazione al capitale di rischio e con la sottoscrizione di obbligazioni a lungo e medio termine. Nei casi in cui il finanziatore diventasse anche socio dell'azienda, la sua partecipazione alla società rimarrebbe comunque minoritaria per lasciare piena libertà di gestione all'impresa stessa. L'apporto inoltre prende anche la forma di supporto professionale grazie alla condivisione delle esperienze e della rete di contatti.

L'obiettivo finale delle società di investimento che utilizzano venture capital è quello di far sviluppare le aziende in modo da accrescerne il patrimonio per poi vendere la parte posseduta e rientrare dall'investimento ottenendo un guadagno chiamato "capital gain".

Società di investimento – I numeri in Italia

I numeri in Italia sono promettenti ma faticano a decollare per via di leggi ancora da adeguare e una mentalità legata ai sistemi di investimento tradizionali che non favoriscono granché il rischio di impresa. Le società di investimento che operano nel private equity ad oggi controllano 1245 aziende con un fatturato complessivo di 100 miliardi di euro. Queste società hanno fatto in modo che l'imprenditoria prendesse una piega diversa e si concentrasse sull'investimento dell'innovazione e del rischio in una costante riconversione dall'analogico al digitale, in un'ottica orientata sempre al globale.

I numeri più rilevanti di risultati raggiunti dalle società di finanziamento si registrano infatti nel settore ITC e in quello del lusso, mentre rimane dietro di molto il settore dell'edilizia. Potrebbe rappresentare un'ottima opportunità per inserirsi più agevolmente con un'idea imprenditoriale innovativa proprio per questo settore.

Società di investimento – A chi rivolgersi

L'investimento attirato grazie all'opera di queste società è in continua crescita ed una buona percentuale arriva anche dall'estero. Vediamo di seguito alcune realtà a cui rivolgersi se si possiede un'idea imprenditoriale e si vuole trovare una fonte diversa per ricevere dei fondi:

La società Keycapital è una venture incubator che seleziona idee per differenti categorie ad alto tasso di sviluppo offrendo consulenza e supporto fin dai primi step. L'affiancamento si realizza in più fasi: l'idea sta alla radice e sostiene l'intera rete che si genera grazie all'analisi del potenziale e della concorrenza, l'apporto di competenze professionali oltre ai capitali che guida l'impresa incubata fino al debutto sul mercato limitando in maniera considerevole il rischio di non raggiungere l'obiettivo.

La società di investimento Innogest invece punta al globale. L'obiettivo è quello di far crescere rapidamente le imprese per ottenere un alto rendimento per gli investitori, trasformando da subito una società con ambizioni internazionali in una realtà di successo. Ad oggi risultano molte operazioni di successo con partner di ogni genere. Gli investimenti hanno raggiunto ben 32 startup per un capitale erogato tra i diversi finanziamenti di 60mln di euro.

Principia Sgr è una società attiva sul mercato del venture capital dal 2002. La società di investimento prevede tre distinti fondi destinati ad imprese innovative ad aspirazione tecnologica e globale. Da notare come il terzo fondo, denominato Principia III - Health faccia da apripista in un settore, come quello dell'healthcare, in cui è concentrato un'enorme potenziale innovativo grazie all'ottima formazione degli operanti nel settore, ma che soffre di scarsi investimenti per procedere in modo adeguato.

Venture up invece è un portale web dedicato all'universo delle startup promosso dall'Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt. L'obiettivo di questo sito è quello di mettere in contatto diretto startupper e società di investimento per snellire e rendere più accessibile l'accesso alle diverse forme di supporto. All'interno del portale è anche possibile testare il proprio progetto e seguire le indicazioni e le novità presenti al momento.

In Italia la legge sembra muoversi a favore di una realtà più innovativa, con diverse modifiche ed interventi a regolamentare le varie categorie di questo tipo di investimento. In europa come in altre parti del mondo grazie aile società di venture capital è stato possibile realizzare un notevole balzo in avanti nell'innovazione tecnologica creando anche posti di lavoro di nuova generazione in settori fino ad ora rimasti nell'ombra.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti