Preavviso di licenziamento

Mondo Lavoro

Il preavviso di licenziamento consiste fondamentalmente nel numero di giorni successivi alla richiesta in cui il lavoratore continua a svolgere le proprie mansioni. La durata del preavviso di licenziamento è diversa in base al tipo di contratto stipulato, all'anzianità di servizio e al livello di inquadramento. Se il dipendente non presenta formalmente una lettera ...

Preavviso di licenziamento

Di dimissioni con preavviso di licenziamento sarà tenuto per legge a versare al datore di lavoro la cosiddetta indennità di mancato preavviso, che altro non è che l'importo che sarebbe spettato al datore nel periodo perso di lavoro, come riportato dall'art. 2118 comma 2.

Il datore di lavoro può anche rinunciare al preavviso di licenziamento, se favorevole ovviamente, pagando una indennità sostitutiva. Gli unici casi in cui non c'è bisogno di un preavviso di licenziamento è per periodi di prova o per cause di forza maggiore che non consentano il naturale svolgimento del rapporto lavorativo.

Per ogni diversa tipologia di contratto collettivo per il preavviso di licenziamento sarà possibile inquadrare determinate casistiche, riportate di seguito:

Preavviso di licenziamento - Contratto a tempo determinato:

In questa tipologia di contratto non è previsto il preavviso di licenziamento, perciò qualunque delle due parti in causa scelga di rescindere il contratto lavorativo dovrà forzatamente risarcire il danno della parte lesa.

Preavviso di licenziamento - Contratto a progetto:

Questo metodo offre la possibilità a entrambe le parti di rescindere il contratto di lavoro in qualunque momento, senza obbligo di preavviso di licenziamento, salvo particolari accordi presi a priori dalle parti.

Preavviso di licenziamento - Contratto di formazione lavoro:

In questa casistica, che legalmente rientra in un lavoro considerato a termine, non è prvisto alciun preavviso di licenziamento, perciò le parti sono obbligate a giungere fino al termine del mandato, salvo cause specifiche da entrambe le parti, come stabilito dal CCNL.

Preavviso di licenziamento - Lavoro interinale e Job Sharing:

In questi casi le parti sono libere di regolare autonomamente le proprie vicissitudini, ma nel lavoro temporaneo, o interinale, si dovrà seguire la forma determinata o indeterminata del lavoro.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti