Energia alternativa in Italia

Energie Alternative

Se volete risparmiare e avete a cuore l'ambiente, l’energia alternativa in Italia è ciò che fa per voi. Scegliere fonti alternative è un mezzo efficace per dire addio a bollette salate e ricavare un guadagno sfruttando energia che non viene consumata. Bisogna poi considerare l’importanza di ottenere energia pulita e ridurre l’emissione di Co2, dannosa per la salute e per l’ambiente. Visti i grandi vantaggi non è difficile capire perché l’energia alternativa in Italia sia in così grande crescita.

 

Energia alternativa in Italia – Caratteristiche

Per energia alternativa in Italia si intende l’energia non prodotta da combustibili fossili, gas e petrolio, ma ricavata da fenomeni naturali. Viene definita “alternativa” rispetto ai mezzi tradizionalmente impiegati per produrre energia, che provocano danni all’ambiente e alla salute anche tramite effetto serra e cambiamenti climatici.

L’energia alternativa in Italia è l’unica a sfruttare fonti inesauribili e gratuite come il vento o il sole e l’abbondanza di questi elementi rende il nostro Paese  particolarmente adatto alla produzione di energia rinnovabile, garantita dodici mesi l’anno. Le caratteristiche climatiche e l’interesse per l’ambiente spiegano il grande successo ottenuto dall’energia alternativa in Italia, in costante crescita. Molti italiani hanno già abbracciato l’energia rinnovabile, riscontrando convenienza e praticità.

L’energia alternativa in Italia sta ottenendo anche il supporto della comunità scientifica, attraverso i numerosi esperimenti promossi dalla ricerca. L’obiettivo è ottimizzare il rendimento delle strutture già avviate e trovare nuove forme di energia alternativa. L’ultima frontiera del rinnovabile è la fusione nucleare alimentata a laser che, se realizzata, potrebbe soddisfare il fabbisogno energetico mondiale a costi minimi e senza alcun danno ambientale.

Le principali forme di energia alternativa in Italia son pannelli fotovoltaici e pale eoliche, ma viene garantita anche un’abbondante produzione di energia idroelettrica e geotermica.

Energia alternativa in Italia – Pannelli fotovoltaici e energia eolica

La forma di energia alternativa in Italia più usata è ricavata dalla luce solare attraverso i pannelli fotovoltaici. Tali pannelli sono composti da materiali semiconduttori, soprattutto silicio, che ricavano energia attraverso un campo elettrico generato dalla cattura dei fotoni solari. L’energia prodotta dal sistema fotovoltaico, seppur minima per ogni cella, ha costo zero in rapporto all’uso di combustibili esterni e ogni impianto fotovoltaico ha una durata media di 25-30 anni. I pannelli possono essere installati in qualunque zona illuminata dal sole, come pareti o tetti di edifici.

L’unica spesa consistente è rappresentata di fatto dall’installazione dei pannelli e dalla manutenzione, già in via di perfezionamento, che garantisce ogni anno una migliore efficienza. La luce solare viene utilizzata come energia alternativa in Italia attraverso pannelli solari anche per produrre acqua calda e specchi concentratori per produrre calore ad alta temperatura da utilizzare in centrali elettriche.

Con energia eolica si intende l’estrazione di energia cinetica del vento attraverso aerogeneratori installati in ampi spazi aperti dai quali viene ricavata energia meccanica o elettrica. Il funzionamento degli aerogeneratori è paragonabile a quello dei mulini a vento, con la presenza però di un generatore di energia elettrica collegato al rotore delle pale. L’energia eolica tra le forme di energia alternativa in Italia è quella maggiormente legata alle condizioni atmosferiche del territorio, dato che necessita di ampi spazi ventilati e preferibilmente pianeggianti.  

Energia alternativa in Italia – Consigli

Investire in energie rinnovabili può non essere sempre facile. Fortunatamente l’energia alternativa in Italia viene sostenuta da aziende che forniscono finanziamenti e incentivi gratuiti per promuovere le fonti rinnovabili. Si può inoltre contare sul supporto dello Stato, interessato ad investire in energia rinnovabile.



Potrebbe interessarti anche