Nuovo Piano Casa

Piano Casa

Durante il consiglio dei Ministri di lunedì 24 ottobre, il Governo ha bocciato il nuovo Piano Casa della Regione Lazio, accusandolo di incostituzionalità. Questo ha provocato una forte reazione nella giunta regionale con le dimissioni di tutti gli assessori del PDL e le forti proteste del presidente Renata Polverini.

Piano Casa Lazio: novità dall'alto

Il governo ha preso in mano la situazione: scopriamo i provvedimenti per il poano casa nella regione LAzio.

Nuovo Piano Casa Lazio : accuse di incostituzionalità

I due ministri accusano il nuovo Piano di incostituzionalità perché sarebbe incompatibile con gli articoli 9 e 117 della Costituzione. L’articolo 9, infatti, così recita: “la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

L’articolo 117, invece, dice che è allo Stato, e non alle regioni, che spetta il compito di potestà legislativa sulla tutela dell'ambiente, dell'ecosistema e dei beni culturali. Per questi motivi le sue norme  contrasterebbero con la Costituzione. Inoltre sarebbe anche in conflitto con la Convenzione europea del paesaggio, un altro nuovo motivo per essere impugnato.

Nuovo Piano Casa Lazio : i punti contestati

I due ministri, contestano le norme per la costruzione di piste da sci, impianti sportivi, alberghi e porti turistici in deroga ai piani paesaggistici che non sarebbero in linea con i parametri definiti dalla legge nazionale

Oltre a questo, altri due sono i punti contestati: quelli che riguardano le deroghe alle zone archeologiche e ai condoni sulle aree vincolate.

In poche parole, questo piano, metterebbe a rischio la tutela delle aree naturali ed archeologiche del nostro Paese.

Il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini, dopo aver accusato il Governo di avere un atteggiamento ostile nei confronti della Regione, ha fatto ricorso alla Corte Costituzionale che dovrà pronunciarsi in merito.



Potrebbe interessarti anche

Approfondimenti