Il Salone del Restauro di Ferrara annuncia una nuova e strategica data di svolgimento. L’edizione XXII si terrà infatti a primavera inoltrata, dal 6 al 9 maggio con il patrocinio di EXPO Milano 2015, evento che coinvolgerà il nostro Paese proprio durante il secondo semestre 2015.

RESTAURO è considerata come una tra le iniziative di alto profilo culturale che concorrono alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del territorio e delle sue declinazioni tra cui, di fondamentale importanza, il turismo culturale. Con il suo ruolo di “mediatore” tra conservazione del passato e innovazione, presenta al pubblico la modernità nel restauro con il meglio dei materiali e delle tecnologie presenti sul mercato, e il consueto dialogo tra spazi espositivi e di riflessione, dibattito e formazione professionale, tra pubblico e privato.

RESTAURO 2015 intende porre l’attenzione in particolare su due aspetti: la piena integrazione tra cultura e turismo e la formazione di un vero e proprio “sistema museale italiano”. L’attenzione del Salone continuerà inoltre lo studio sulle tematiche strettamente legate al post sisma emiliano 2012, e prima ancora aquilano 2009; studio e approfondimento portati ad un livello più alto, che troveranno la giusta collocazione nelle giornate della manifestazione.

Per 4 giorni i padiglioni espositivi della fiera di Ferrara si trasformeranno come di consueto in una opportunità di business, network e formazione per gli oltre 220 espositori – aziende, artisti, artigiani, Associazioni, Enti ed Università assieme alle più illustri Istituzioni che operano nel campo dei beni culturali.

Il settore del restauro, in tutte le sue declinazioni e insieme alle altre eccellenze culturali, può e deve costituire una importante risorsa per il rilancio culturale, sociale ed economico del Paese ed il Salone di Ferrara – Economia della Cultura – è il luogo ideale dal quale partire.

Tutte le Informazioni

Acquista Biglietto