Edilizia e Lavoro

Banner
Home Malta autolivellante

Malta autolivellante - Caratteristiche

Malta autolivellanteLa Malta autolivellante è un materiale altamente utilizzato in svariati aspetti dell'edilizia e della ristrutturazione. I campi di applicazione della malta autolivellante sono molteplici, come lisciare intonaci sconnessi e rovinati, compresi muri e mattoni, livellare pareti "fuori piombo" o per eseguire intonaci di piccolo spessore su ogni tipo di supporto come calcestruzzo, cemento espanso e molti altri. Gli esempi tipici dell'utilizzo di malta autolivellante sono la lisciatura di pareti prima della posa di piastrelle in ceramica o di pareti in cemento, mattoni, eraclit ecc...


...come livellante per intonaci di piscine, facciate e come cosmetico di restauro di intonaci o calcestruzzi danneggiati.

 

Malta autolivellante

Malta autolivellante - Caratteristiche tecniche

 

La malta autolivellante è una polvere costituita da cemento, resine sintetiche speciali e inerti precedentemente selezionati che, mescolata con acqua, crea un impasto facilmente stendibile in verticale con spatole o una staggia. Dopo aver preso la malta autolivellante diviene un intonaco compatto, resistente all'acqua ed al gelo. la malta autolivellante non è particolarmente indicata per la lisciatura di pavimenti e non deve essere usata su superfici in gesso.


Malta autolivellanteMalta autolivellante - Modalità di applicazione

 

Dopo aver preparato l'impasto di malta autolivellante, bisogna fare particolare attenzione al sottofondo, che dovrà risultare compatto, privo di polvere e residui e pulito da agenti esterni come olii o resine. Se si applica la malta atuolivellante su superfici particolarmente assorbenti come mattoni o cemento espanso è consigliabile bagnare prima la suddetta superficie. Su superfici come il gesso o simili è opportuno procedere con un trattamento in precedenza con prodotti specifici a base di gesso.

 

Malta autolivellanteMalta autolivellante - Utilizzo

 

Il consiglio migliore è quello di passare inizialemente una mano a zero di malta autolivellante sul sottofondo dove, senza attendere oltre, andremo ad applicare lo strato necessario per livellare perfettamente, arrivando ad un massimo di 3 cm al colpo. Per applicare perfettamente la malta autolivellante è necessario l'utilizzo di una spatola liscia o di una staggia in caso di forti spessori, esercitando una discreta pressione per far aderire perfettamente l'impasto alla superficie. Per la messa in posa di piastrelle in ceramica è sufficiente uno strato di 1 cm di malta autolivellante ed è consigliato lavorare a temperature comunque superiori ai 5°C per i migliori risultati possibili.

Condividi questo articolo

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Coupon MagicLand


Rilevamenti Topografici a Roma. Scopri le offerte di Tamburri Srl, richiedi un preventivo gratuito tramite il sito www.tamburrisrl.eu


Proteggi la tua Casa o la tua Azienda. Scopri le offerte di Securline richiedi un preventivo gratuito tramite il sito www.securline.it